LE SCIENZE - TERZA SERIE

Raccoglie pubblicazioni sulle scienze naturali come per esempio atti di convegni, atlanti, saggi, ecc., dando maggiore visibilità alla ricerca e ai suoi protagonisti; realizza quindi veri strumenti didattici e di lavoro sulle tematiche ambientali, richiesti da un sempre più attento e vasto pubblico, fatto di operatori del settore, professionisti e appassionati, insegnanti, amministratori e cittadini.

Herpetologia Sardiniae - Le scienze

ISBN: 978-88-89504-17-8.

Collana: le scienze

Titolo: Herpetologia Sardiniae.

Autore(i): Claudia Corti (editor).

Pagine: 504.

Dimensioni: cm 16,5x23,5.

Prezzo: € 25,00.

CONTENUTI / CONTENTS

 

Il volume Herpetologia Sardiniae, in onore alla regione che ospita il 7° Congresso Nazionale della Societas Herpetologica Italica (Oristano, 1-5 ottobre 2008), raccoglie 110 contributi (di cui 52 in lingua inglese) presentati come comunicazioni scientifiche orali o poster, da 261 autori.

 

The Herpetologia Sardiniae, in honor to the region that host the 7th National Congress of Societas Herpetologica Italica (Oristano, 1-5 ottobre 2008), collect 110 contributes (52 in english) presented as papers (speech or posters), by 261 authors.

Il Conte e le farfalle - Omaggio a Federico Hartig - Le scienze

ISBN: 978-88-89504-15-4.

Collana: le scienze

Titolo: Il Conte e le farfalle - Omaggio a Federico Hartig.

Autore(i): Augusto Vigna Taglianti & Alberto Zilli.

Pagine: 76.

Dimensioni: cm 20x28.

Prezzo: € 15,00.

Federico Hartig (1900-1980) è una delle più interessanti e complesse figure dell’entomologia europea del XX secolo, ed ha lasciato una traccia profonda nella storia dell’entomologia italiana, fatta non soltanto di pubblicazioni di nuove specie e di un importante patrimonio di collezioni accumulate nei lunghi anni della sua vita. Non era integrato nel mondo accademico, come succede nella maggioranza dei cultori dell’entomologia, ma le sue raccolte sono un buon esempio di come affrontare la ricognizione sistematica di una determinata area, attraverso il monitoraggio. Se ci fossero stati altri cento personaggi dedicati come il Conte, oggi avremmo probabilmente una valutazione ben più documentata sulla misura dei cambiamenti e della perdita di biodiversità nel nostro paese. Ma c’è stato un solo Conte Hartig, di cui resta soprattutto il ricordo umano di una personalità affascinante, dalla capigliatura candida e gli occhi azzurrissimi, di uno che in montagna faticavi a stargli dietro, un affabulatore, forse non un buon maestro di vita, ma un ottimo maestro di farfalle (Valerio Sbordoni).

ISBN: 978-88-89504-12-3.

Collana: le scienze

Titolo: Atti del 6° Congresso nazionale - Societas Herpetologica Italica.

Autore/i: M.A. Bologna, M. Capula, G.M. Carpaneto, L. Luiselli, C. Marangoni, A. Venchi (a cura di).

Pagine: 208.

Formato: cm 16,5x23,5.

Prezzo: € 15,00.

Atti del 6° Congresso nazionale - Societas Herpetologica Italica - Le scienze

Gli insetti comprendono oltre l'80% delle specie viventi. Nella loro incredibile diversità, numerosi ordini popolano i fiumi, e ne raccontano la tipologia, la zonazione, il valore naturalistico e la qualità delle acque. Molte specie delle acque correnti hanno evoluto adattamenti raffinati in risposta ai parametri fisici, chimici e biologici che ne condizionano il ciclo vitale. La particolare ecologia di alcuni ordini di insetti acquatici, la loro sensibilità alle alterazioni ambientali, la durata dei loro cicli biologici, il fatto che rappresentano, anche nelle comunità fluviali, il gruppo dominante a livello di specie e spesso di individui, sono alla base del ruolo fondamentale che essi rivestono come bioindicatori. E le indicazioni che ci danno, con la loro presenza o assenza, anche all'interno di sistemi oggettivi di valutazione basati sull'analisi delle loro comunità in delicato equilibrio, rappresentano la voce del fiume.

ISBN: 978-88-89504-10-9.

Collana: le scienze

Titolo: La fauna - Status, distribuzione, gestione e conservazione (1. Uccelli e mammiferi della Provincia di Frosinone).

Autore/i: Luigi Corsetti & Amilcare D'Orsi.

Pagine: 288.

Foto: 73.

Tavole e disegni: 164.

Formato: cm 16,5x23,5.

Prezzo: € 25,00.

La fauna - Status, distribuzione, gestione e conservazione (1. Uccelli e mammiferi della Provincia di Frosinone) - Le scienze

...e quel cielo racchiuso spesso tra mille cavi di linee elettriche che corrono paralleli, s'incrociano, si perdono nella campagna e ricompaiono ai lati delle strade... è il segno di una urbanizzazione disordinata, di una pianificazione territoriale inesistente e una disattenzione totale verso l'ambiente: il degrado delle campagne o delle periferie delle città è lo specchio della nostra "civiltà". È giunto il momento di ban-dire campanilismi e interessi di parte attuando strategie di conservazione della Natura attraverso miglioramenti e riqualificazioni ambientali su vasta scala; interventi mirati e soprattutto sulle aree vallive solcate dai fiumi, nelle campagne e nelle zone collinari e di media montagna, e non delegando alle sole aree protette o a quelle montuose più elevate la gestione e la conservazione della Natura. Il nostro futuro e quello della fauna selvatica passa attraverso il corretto uso delle risorse e la pianificazione territoriale, e non creando soltanto tante piccole aree protette che somigliano sempre più a "cattedrali nel deserto", e che a malapena sopravvivono, ormai schiacciate anch'esse da logiche politiche e clientelari. Armonia della Natura e armonia dello Spirito devono tornare a fondersi fra i silenzi dei tronchi colonnari dei faggi e le praterie d'altitudine, sulle ali di un'aquila reale e nel passo lento e pesante di un orso marsicano, nelle acque limpide dei fiumi, tra i guizzi dei carpioni del Fibreno o nella moltitudine di erbe e insetti ronzanti degli incolti.

ISBN: 978-88-89504-08-6.

Collana: le scienze

Titolo: Titolo La voce del fiume

(Gli insetti raccontano la qualità delle acque).

Autore/i: Romolo Fochetti & Augusto Vigna Taglianti.

Pagine: 76.

Foto: 105.

Formato: cm 20 x 28.

Prezzo: € 15,00.

La voce del fiume (Gli insetti raccontano la qualità delle acque) - Le scienze

Gli insetti comprendono oltre l'80% delle specie viventi. Nella loro incredibile diversità, numerosi ordini popolano i fiumi, e ne raccontano la tipologia, la zonazione, il valore naturalistico e la qualità delle acque. Molte specie delle acque correnti hanno evoluto adattamenti raffinati in risposta ai parametri fisici, chimici e biologici che ne condizionano il ciclo vitale. La particolare ecologia di alcuni ordini di insetti acquatici, la loro sensibilità alle alterazioni ambientali, la durata dei loro cicli biologici, il fatto che rappresentano, anche nelle comunità fluviali, il gruppo dominante a livello di specie e spesso di individui, sono alla base del ruolo fondamentale che essi rivestono come bioindicatori. E le indicazioni che ci danno, con la loro presenza o assenza, anche all'interno di sistemi oggettivi di valutazione basati sull'analisi delle loro comunità in delicato equilibrio, rappresentano la voce del fiume.

Insetti di Roma - Biodiversità in un ecosistema urbano - Le scienze

ISBN: 88-89504-07-2.

Collana: le scienze

Titolo: Insetti di Roma (Biodiversità in un ecosistema urbano).

Autore/i: Augusto Vigna Taglianti & Marzio Zapparoli.

Pagine: 72.

Formato: cm 20 x 28.

Prezzo: € 15,00.

Roma, 2006: 2.800.000 abitanti, una superficie entro il Grande Raccordo Anulare di 360 kmq, Capitale d'Italia, centro am-ministrativo del Paese, una ricchezza di beni storici, archeologici, culturali e naturali unici al mondo, il comune agricolo più vasto d'Europa. Oltre a questo Roma è anche una città in cui vivono 1300 specie di piante spontanee, 22 specie di pesci, 26 di anfibi e rettili, 75 uccelli nidificanti, 39 mammiferi. Un numero di specie molto elevato, in certi casi superiore al 50% di quelle presenti nel Lazio. Inoltre, dalla prima metà dell'800 a oggi, in questo territorio sono state segnalate più di 5000 specie di insetti, il gruppo di organismi viventi oggi più numeroso sul nostro pianeta (4/5 delle specie conosciute), fondamentale per il mantenimento della funzionalità degli ecosistemi e nell'economia dell'Uomo. Oltre ad offrire uno spunto per far conoscere l'entomologia come disciplina, scopo di questo volume è quello di illustrare, esaminando alcuni aspetti attuali del popolamento entomologico dell'area romana, gli effetti che gli interventi antropici realizzati dalla fine dell'800 in poi hanno avuto sulla fauna di un territorio un tempo assai poco urbanizzato e ricco di ambienti naturali di pregio.

ISBN: 88-89504-02-1.

Collana: le scienze

Titolo: Leo Weirather (1887-1965) (Diary of a biospeleologist at the beginning of the XX century).

Autore/i: Pier Mauro Giachino &

Enrico Lana (editors).

Pagine: 264.

Formato: cm 16,5 x 23,5.

Prezzo: € 25,00.

Leo Weirather (1887-1965) - Diary of a biospeleologist at the beginning of the XX century) - Le scienze

Leo Weirather, nato a Brixen (Bressanone) il 25 ottobre 1887, è stato uno dei più grandi biospeleologi ed esploratori della prima metà del XX secolo. Ha dedicato tutta la sua attività alla ricerca e allo studio della fauna cavernicola, con particolare attenzione alle regioni carsiche della penisola balcanica e dell'Anatolia. Ha lasciato una grande collezione (ora al Museo di Ginevra) e una serie di appunti inediti. Questi suoi "diari" vengono riportati in questo volume, in versione bilingue (inglese e tedesco), per una più agevole diffusione nel mondo speleologico e amatoriale.

Uccelli Rapaci nel Lazio - Status e distribuzione, strategie di conservazione - Le scienze

ISBN: 88-89504-01-3.

Collana: le scienze

Titolo: Uccelli rapaci nel Lazio

(status e distribuzione,

strategie di conservazione).

Autore/i: Luigi Corsetti (a cura di).

Pagine: 176.

Formato: cm 16,5 x 23,5.

Prezzo: € 15,00

(Esaurito)

Grazie ai lavori presentati da 28 studiosi ed esperti di uccelli rapaci, in un convegno tenutosi a Sperlonga (LT), il 13 dicembre 2003, è stato possibile aggiornare lo stato delle specie di uccelli rapaci presenti nel Lazio. Sono state analizzate le popolazioni di falco pellegrino e lanario del Lazio meridionale e dell'intera Regione Lazio, lo status e la distribuzione di alcune specie quali il barbagianni, l'aquila reale, il grifone, il nibbio reale e il nibbio bruno, di alcune aree geografiche particolari del Lazio. Vengono poi presentate le popolazioni a rapaci della Tenuta Presidenziale di Castel Porziano o del Parco dei Monti Simbruini, i dati sulle migrazioni dei rapaci diurni nel Parco Nazionale del Circeo e i rapaci nell'ambiente forestale del Lazio. Completano il volume lavori riguardanti la protezione e le strategie di conservazione dei rapaci nel Lazio.

Edizioni Belvedere - Via Monte Rosa, 34 - 04100 Latina - P. IVA: 02506290598 - Iscriz. C.C.I.A. (LT) N. 176570 - Privacy e Note Legali

Copyright © 2008-2020 Edizioni Belvedere